Se n’è andato in punta di piedi, com’era nel Suo stile. Non è più il Dott. Domenico Romano, già Procuratore Capo della Repubblica dal 2001 al 2009, presso il Tribunale di Nocera Inferiore.
Lo piangono gli amici di una vita, l’intera classe forense nocerina, i vertici delle Istituzioni Giudiziarie e i semplici cittadini di Nocera Inferiore.

Presenti alla cerimonia funebre il Dott. Leonida Primicerio, Procuratore Generale della Repubblica, il
Dott. Roberto Lenza, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, il
Dott. Domenico Diograzia, il Sindaco di Nocera Inferiore, Avv. Paolo De Maio, il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nocera Inferiore, Avv. Guido Casalino e l’Avv. Luigi Montella, Presidente di Libera Associazione Forense che, con un velo di malinconia afferma: “Nocera Inferiore ha perso uno dei suoi figli migliori. Il Dott. Domenico Romano, più semplicemente Mimì, come amavano definirLo gli amici, è stato l’esempio del Magistrato: galantomismo, competenza, moderazione, saggezza, umiltà e disponibilità verso il prossimo sono stati gli elementi che hanno sempre contraddistinto il Suo operato”. “Per quanto mi riguarda – afferma l’Avv. Montella – ho avuto l’onore di conoscere l’uomo e il magistrato e, per questo motivo, tenni particolarmente alla Sua presenza al Convegno che Libera Associazione Forense organizzò presso lo Sporting di Nocera Inferiore nel dicembre del 2021, intitolato “Tribunale di Nocera Inferiore: quale futuro”. In quella sede, accompagnato dal caro fratello Rino, con un pizzico di nostalgia, mi parlò del Suo insediamento in Procura, in sostituzione del Dott. Felice Di Persia”. La Sua dipartita mi addolora profondamente, per essere stato Egli anche un caro amico di mio padre con il quale, ogni tanto, si intratteneva nei pressi della Chiesa di Santa Monica”. Alle figlie, all’adorata consorte e al fratello Rino vadano i sensi del mio più profondo cordoglio e quelli di Libera Associazione Forense”