Chiedono un incontro urgente al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca gli imprenditori balneari, travolti dallo “sconforto e dal senso di rabbia” dopo l’ultima ordinanza regionale, la numero 48 del 17 maggio scorso, che ha dato mandato all’unita’ di crisi regionale di predisporre le misure per la ripresa in sicurezza entro il 25 maggio prossimo, posticipando sine die la riapertura dei lidi, mentre nel resto del Paese il settore e’ ripartito gia’ ieri.