La tragedia nelle prime ore di questa mattina. Un litigio tra coniugi che si è trasformato in una doppia tragedia. L’uomo, infatti, dopo aver colpito la moglie si è suicidato impiccandosi su un ponte dell’autostrada A2. Una scena terribile agli occhi di quanti a prima mattina hanno attraversato la trafficatissima arteria. Per rimuovere il corpo è stato necessario interrompere la circolazione con l’ausilio di Polstrada e Vigili del Fuoco. La donna è deceduta dopo il ricovero in ospedale in seguito alle ferite riportate. Sul posto i carabinieri della compagnia di Salerno e del nucleo radiomobile. Non si conoscono i motivi del litigio. Il luogo del delitto si trova in Via Biancospini. L’omicida, A. R. del ’66, titolare di un noto ristorante a Salerno, ha ucciso la consorte, L. P. del ’67, e ha ferito a ferito a una mano, in maniera non grave, uno dei due figli.