Gara che inizia con la Paganese padrone del campo, ma senza rendersi particolarmente pericolosa. Al 15′ doppio episodio: De Felice viene atterrato in area, ma per  Sciolti è solo angolo; sugli sviluppi del corner Maggio anticipa tutti e buca Giuliani portando gli azzurrostellati in vantaggio.  Dopo il vantaggio sono sempre i padroni di casa ad essere più pericolosi grazie a Faiello che, dopo aver superato un avversario, serve D’Agostino che dal limite non inquadra la porta. La Vis Artena non riesce a rendersi pericolosa ed è sempre la squadra di mister Giampà a fare la partita. Alla  mezz’ora ancora Maggio prova a trovare la doppietta personale con un mancino al volo, ma la palla termina alta.  Al 43′ occasionissima per la squadra allenata da Maurizi: Odianose supera 2 avversari, mette un palla tesa che viene deviata, ma Faiello riesce a salvare sulla linea. Dopo 47 minuti le squadre vanno a riposo con il risultato di 1-0. Ad inizio ripresa è la Vis Artena a rendersi pericolosa con Sirignano che in scivolata trova un tiro-cross pericolo sul quale però non arriva nessun compagno. La risposta azzurrostellata arriva prima con Di Somma di testa che spedisce alto e poi con De Felice che al volo cerca un eurogol, ma la palla termina a lato. Dopo la mezz’ora inizia a regnare la stanchezza e i ritmi si abbassano in maniera vertiginosa. L’unica occasione degna di  nota è la punizione di D’Agostino che però non inquadra lo specchio.

PAGANESE: Moro, Di Somma, Maccherini (86′ Semonella), Capone, Brugnano (68′ Cusumano), Del Gesso, Sicurella (78′ Iuliano), Faiello, De Felice (86′ Esposito), Maggio (75′), D’Agostino. A disposizione: Pinestro, Verna, Campanile, Fois. All.Giampà

VIS ARTENA: Giuliani, De Angelis, Spinozzi (67′ Luciani), Angelilli (67′ Scognamiglio), Vasco, Odianose, Maini(67′ Talone), Fradella (83′ Canestrelli), Sirignano, Menghi (83′ Cerbara), Nannini. A disposizione: Baldinetti, Fagiolo, Pape, Tirabassi. All. Maurizi

RETI: 15′ Maggio (P)

AMMONITI: Maggio (P), Odianose (V), Faiello (P), Maini (V), Angelilli (V), Dioh (P).

ANGOLI: 10-3

ARBITRO:  Sciolti di Lecce

RECUPERO: 2’pt, 5’st.