Dopo una ventina di secondi, molossi già in vantaggio; sembra il prologo di un trionfo invece sarà il primo atto di una vera e propria beffa. Incursione centrale di Basanisi con gran conclusione di sinistro del diretto interessato e subito gol per la squadra di Zavettieri. Al 4′ fallo su Maletic: punizione dalla grande distanza di Garofalo, sinistro strepitoso per il secondo gol di giornata. Esce per infortunio Mansi, al suo posto entra Romeo. Ammonizioni: Buchicchio da una parte, Schiavella dall’altra. Secondo tempo, tutta un’altra storia: il Francavilla cambia qualcosa in uomini e posizionamenti ma la Nocerina ci mette del suo cambiando appoggio e scegliendo il peggiore. Entra tra i locali Melillo, che al 4′ accorcia le distanze, vano il tocco di Stagkos, difesa nell’occasione disattenta, bravo Nolè ad ispirare Melillo. Ammonizione anche per Maletic. Non si placa la squadra lucana, Nocerina ancora disattenta su batti e ribatti, Di Ronza ne approfitta per siglare il pareggio. Stagkos, forse caricato fallosamente, nella circostanza s’infortuna: lascia il posto a Russo, cambio che per la regola degli under costringe Zavettieri alla doppia sostituzione (sacrificato per forza di cose Caso Naturale per far posto a Mancino). Il peggio deve ancora venire: al 25′ rosso diretto per De Marino per una durissima entrata sull’avversario ma a distanza considerevole dalla porta. Non basta l’ingresso di Fusco, al posto di Flora (in precedenza Vukmanic aveva rilevato Giacomarro) a tenere in piedi la difesa rossonera in situazione generale di inferiorità numerica: al 34′ la fisicità dell’appena arrivato Rajkovic, assistita dall’estro del solito Nolè, si impone e sigla il 3-2 per i lucani. “Un suicidio quasi perfetto – dirà Zavettieri a fine partita – ed è successo quel che non doveva succedere, compresi infortuni ed espulsioni. Non possiamo permetterci di fare un secondo tempo del genere, siamo destinati a soffrire, c’è poco da fare. Al di là dei tre punti persi, a livello mentale c’è bisogno di non farsi condizionare fin dalla partita col Martina di domenica prossima. Ora zitti e pedalare, questa partita ha mostrato il meglio e il peggio della Nocerina di quest’anno”.

FRANCAVILLA (4-3-3): Liso; Esposito G.; Di Ronza, Pinna, Nicolao (46’ Esposito A.); Petruccetti (69’ Gentile), Bucolo, Buchicchio (46’ Vaughn); De Marco (46’ Melillo), Rajkovic, Nolè. A disp.: Maione, Palladino, Lo Duca, Leone, Romano. All. Arleo.

NOCERINA (3-5-2): Stagkos (56’ Russo); Garofalo, Mansi (25’ Romeo), De Marino; Chietti, Schiavella, Basanisi, Giacomarro (70’ Vukmanic), Flora (73’ Fusco); Caso Naturale (56’ Mancino), Maletic. A disp.: Di Palma, Ziello, Bandeira, Talamo. All. Zavettieri.

MARCATORI: 1’ Basanisi (N), 4’ Garofalo (N), 50’ Melillo (F), 54’ Di Ronza (F), 79’ Rajkovic (F).

ARBITRO: Piccolo di Pordenone. Assistenti; Tasciotti di Latina e Camilli di Roma 1.

NOTE:Espulso De Marino per gioco violento. Ammoniti: Buchicchio,. Schiavella, Maletic, Esposito G. Calci d’angolo: 3-3. Recupero: 4’ pt, 5’ st.