Al “Simonetta Lamberti” gli uomini di Francesco Farina prima colpiscono con un gran gol di Riccardo Lattanzio, poi soffrono il prepotente ritorno degli “aquilotti” padroni di casa, saldano il loro credito con la buona sorte maturato nella partita contro il Gladiator quando il palo nega alla Cavese il pareggio, e poi nella ripresa controllano con grande autorevolezza le sempre più sterili sfuriate offensive della quotata compagine campana, portando così in porto quella tanto attesa vittoria di categoria che certificasse una volta per sempre la candidatura del Barletta ad un ruolo di tutto rispetto nell’infuocato girone H di Serie D edizione 2022/23.

Dopo le fasi di studio iniziali della partita ecco al 11′ il lampo vincente di Riccardo Lattanzio, che con un gran tiro da fuori supera Colombo e porta in vantaggio il Barletta.

La Cavese reagisce subito, e al 15′ è bravissimo Piersanti a sventare la deviazione da distanza ravvicinata di Anzano sugli sviluppi di un corner.

Al 24′ è Gagliardi a mancare il pari concludendo in maniera imprecisa da posizione favorevole.

Al 33′ è invece il palo a salvare Piersanti sulla gran botta da fuori di Gaeta.

Il Barletta reagisce sul finire della prima frazione di gioco con un gran calcio di punizione di Lojodice che costringe Colombo ad un difficile intervento.

Nella ripresa gli uomini di Farina si dispongono meglio sul campo, e non solo riescono a ridurre i pericoli al minimo sindacale, ma sfiorano per ben due volte il raddoppio: prima al 76′ quando Cafagna, da posizione molto favorevole, vanifica uno splendido contropiede del solito Sante Russo calciando debolmente; e poi al 77′ con Lattanzio, che ancora su assist dello scatenato Sante Russo, sfiora il montante con un diagonale.

Tre minuti più tardi è Bacio Terracino a impegnare Piersanti con un tiro debole che si spegne lemme lemme tra le braccia del numero uno biancorosso. E’ l’ultima emozione di una gara che da stasera proietta i biancorossi di Francesco Farina nelle zone nobili della classifica.

Cavese (4-3-3): Colombo; Anzano, Lomasto (14’st. Bacio Terracino), Fissore, Maffei; Gaeta (34′ st. Munoz), Aliperta (18′ st. Palma), Bezzon; Gagliardi, Foggia (1′ st. Bubas), Banegas (18′ st. Salandria) A disp. Angeletti, Puglisi, D’Amore, Ludovici. All. Troise

Barletta (4-2-4) Piersanti; Milella, Pollidori, Visani, Marangi; Cafagna (39′ st. Mininno) Vicedomini; Padalino (1′ st. Maccioni), Russo (42′ st. Petta), Lattanzio (51′ st. Lavopa), Loiodice (48′ st. Zaldua). A disp. Campisi, Mercorella, Cassatella, Nannola. All. Farina

Marcatori: 11′ Lattanzio (B)

Arbitro (Picardi di Viareggio)

Note: ammoniti: Lomasto, Fissore e Bezzon (C), Piersanti (B); calci d’angolo 5-7; recuperi: pt. 3′, st. 7′