I grigiorossi partono meglio e si fanno vedere più volte dalle parti dell’estremo difensore. Al 10′, però, i rossoneri passano in vantaggio. Palmieri mette in ginocchio la retroguardia avversaria e viene atterrato in area: l’arbitro Petrov assegna il calcio di rigore. Dagli undici metri va Galdean che non sbaglia. La Palmese, dopo il vantaggio, trova altri due sussulti, ma la retroguardia doriana resiste. L’Angri riprende a giocare e si rende pericoloso con la coppia Barone-Celiento. Gli interventi di Stasi, tuttavia, non possono nulla su Leone. Al 30′ Riccio si inserisce in area di rigore e scarica fuori area dove c’è il numero 17 a raccogliere la sfera: destro secco e parità nel punteggio. I salernitani partono forte nella ripresa, ma i rossoneri rispondono e agguantano il nuovo vantaggio al 51′. Palmieri sfrutta lo spazio e in contropiede piazza il pallone alle spalle di Bellarosa. L’Angri prova a spingersi in avanti, ma la manovra grigiorossa non trova sbocchi. La Palmese continua ad attaccare e al 77′ trova il tris con Rabbeni, lasciato tutto solo in area.

Palmese: Stasi, Passaro, Amenta (71′ Pugliese), Galdean (92′ Cardone), Allegra, Mautone, Chkour (89′ D’Oriano), De Feo (71′ Cozzolino), Puntoriere, Palmieri (73′ Rabbeni), Fusco. A disposizione: Vitolo, Pugliese, D’Oriano, Prevete, Cardone, Cozzolino, Rabbeni, Siano, Simonetti. Allenatore: Mario Pietropinto

Angri: Bellarosa, Riccio (73′ Fiore), Liguoro, Manzo, De Rosa (62′ Giordano), Barone (80′ Manfrellotti), Cassata (69′ Visconti), Celiento, Leone, Maranzino (62′ Fabiano), Sall. A disposizione: Spagnulo, Pagano, Casillo, Delle Curti, Fiore, Visconti, Fabiano, Manfrellotti, Giordano. Allenatore: Antonio Floro Flores

Arbitro: Sebastian Petrov di Roma 1

Marcatori: 4′ rig. Galdean (P), 30′ Leone (A), 51′ Palmieri (P), 77′ Rabbeni (P)