Ieri mattina, in via Martiri d’Ungheria, il comandante della Polizia locale Salvatore Dionisio ha sorpreso una decina di ragazzi, di età compresa tra i 17 e i 25 anni, sprovvisti di mascherina. L’ufficiale di Scafati li ha avvicinati, richiamandoli al rispetto delle norme anti-contagio, ma i ragazzi hanno reagito in malo modo, deridendo ed
offendendo il comandante per poi scappare via. Tre di loro, di cui uno minorenne, sono stati raggiunti ed identificati dopo essere stati condotti presso gli uffici del comando della Polizia locale.
Per tutti e tre è scattata la sanzione per violazione delle norme anti-covid. Tra loro c’è anche un soggetto noto alle forze dell’ordine, coinvolto di recente in un’inchiesta della Procura di Nocera Inferiore per furti di auto finalizzati all’estorsione. Altri due, in corso di identificazione, saranno denunciati in stato di libertà per
resistenza a pubblico ufficiale.