Si tratta solo di un primo step del piano d’intervento che la Regione Campania, insieme al Consorzio di bonifica, attuerà per garantire il ripristino della funzionalità idraulica del vasto corso del canale. Lo ha assicurato l’ing. Roberto Vacca, dirigente della Regione Campania, durante un incontro convocato questa mattina al Comune di Scafati dal Sindaco Cristoforo Salvati.

“Ci apprestiamo finalmente a risolvere definitivamente il problema degli allagamenti in piazza Garibaldi. La Regione Campania ci ha dato rassicurazioni che per settembre partiranno i lavori per il ripristino della funzionalità idraulica del Rio Sguazzatorio e per il successivo rifacimento degli attraversamenti stradali a valle di piazza Garibaldi”. Così il Sindaco Cristoforo Salvati a margine dell’incontro tenutosi questa mattina a Palazzo di città sulla problematica degli allagamenti nella zona di piazza Garibaldi, con la partecipazione dell’ing. Roberto Vacca, dirigente della UOD 05 “Risanamento ambientale del bacino idrografico del fiume Sarno” – Regione Campania, dell’arch. Michele Parascandolo, direttore esecuzione del contratto, e dei progettisti di Hydrodata per
gli interventi dell’Accordo Quadro.

Erano presenti anche il responsabile del settore VIII, ing. Nicola Fienga, e gli Assessori Daniela Ugliano e Raffaele Sicignano. Era stato lo stesso primo cittadino di Scafati a convocare l’incontro con l’obiettivo di sollecitare gli enti competenti ad attuare gli interventi promessi per la risoluzione della problematica degli allagamenti nella zona del centro cittadino. “Ho avuto rassicurazioni – ha spiegato il Sindaco Salvati – rispetto all’attuazione degli interventi richiesti già a partire dai prossimi mesi. L’ingegnere Roberto Vacca, che ringrazio per la disponibilità e
la grande competenza dimostrata, ci ha infatti garantito che agli inizi di settembre partiranno i lavori per il dragaggio dei sedimenti del Rio Sguazzatorio, necessari per ripristinare la funzionalità idraulica del canale ed evitare così il rischio di allagamenti. I lavori saranno effettuati dal Consorzio di bonifica. A seguire saranno, inoltre, eseguiti i lavori per il rifacimento degli attraversamenti stradali a valle di piazza Garibaldi. Si tratta di un piano di intervento complesso ma fattibile e risolutivo, che ci consentirà di garantire condizioni di sicurezza nella zona alla vigilia della stagione delle piogge ed evitare, così, il rischio di allagamenti”.