diabete pnrr napoli
0 Condivisioni

Il Piano di zona S01_2, di cui il Comune di Scafati è capofila, ha ottenuto l’ammissione al finanziamento di due progetti attinenti ai bandi PNRR per un importo complessivo di 926.500,00 euro. Consentiranno di realizzare una struttura per disabili e di garantire attività di sostegno per famiglie in difficoltà.

Nell’ambito delle attività previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza – PNRR – sono stati ammessi a finanziamento due progetti presentati dall’Ambito S01_2, Comune di Scafati capofila, per un importo complessivo di 926.500,00 euro. Le attività rientrano nella Missione 5, componente 2, sottocomponente 1, investimenti 1.1, 1.2 e 1.3 sub investimenti 1.1.1. e 1.2. Il primo progetto, finanziato per 715.000,00 euro, prevede la riqualificazione di una struttura pubblica, collocata in uno dei territori dell'Ambito, da adibire a centro di accoglienza per disabili. Il secondo progetto, ritenuto idoneo e ammesso a finanziamento per l’importo di 211.500,00 euro consentirà di garantire attività a sostegno di minori e famiglie con gravi difficoltà.“Si tratta – ha spiegato il Sindaco Cristoforo Salvati – di due importanti proposte progettuali in ambito sociale che ci consentiranno, da un lato, di realizzare una nuova sede per ospitare disabili, dall’altro di garantire sostegno alle famiglie fragili nelle quali sono presenti minori, incrementando, attraverso l’Ambito, le iniziative di educativa domiciliare finalizzate ad agevolare l’instaurazione di un rapporto sereno tra genitori e figli e le attività di socializzazione per minori. Ringrazio tutti coloro che hanno consentito questo risultato, a partire dai colleghi Sindaci dei comuni rientranti nell’Ambito S01_2, con i quali c’è sempre stata piena sinergia e collaborazione. A loro ribadisco la mia stima e la mia riconoscenza”. “Voglio, prima di tutto, ringraziare – ha commentato l’Assessore alle Politiche sociali, Raffaele Sicignano – tutti i Sindaci dei comuni dell’Ambito per aver supportato, ciascuno per il proprio territorio, il lavori dei tecnici che hanno predisposto e presentato entro i termini di scadenza del bando i progetti ammessi a finanziamento. I fondi messi a disposizione dal programma PNRR rappresentano una grande opportunità per chi vuole incrementare ed ottimizzare la qualità dei servizi destinati alle fasce più deboli. I progetti presentati dall’Ambito sono stati predisposti con l’obiettivo di dare priorità a minori e a disabili, supportando allo stesso tempo le loro famiglie, che necessitano della massima attenzione da parte di chi amministra”.

0 Condivisioni