0 Condivisioni

Il Sindaco Salvati con la sua maggioranza sta trascinando la Città alla deriva. Ancora una volta la sua “coalizione” non riesce a trovare gli accordi all’interno e fa mancare il numero legale per la importante seduta di consiglio comunale di questa mattina: così saltano il voto sul bilancio consuntivo 2021, che doveva essere approvato entro il 30 Aprile, e su aliquote e regolamenti tari che scadevano oggi. Non sono state deliberate quindi, le sbandierate riduzioni di tariffa, ne’ ci è stata data l’opportunità di discutere e migliorare le proposte all’esame del consiglio comunale. E’ chiaro che Salvati non ha più i numeri, cosa che denunciamo da tempo, e va avanti in agonia solo tra continui ricatti politici e pretese di incarichi e avvicendamenti di giunta, che faticosamente si presta a soddisfare. Nel frattempo la città rimane senza una guida e continua a perdere occasioni per lo sviluppo e per portare avanti anche l’ordinaria amministrazione. Il tempo è scaduto: andate a casa.

I CONSIGLIERI COMUNALI DI INSIEME PER SCAFATI
Michele Russo
Michelangelo Ambrunzo
Alfonso Carotenuto
Michele Grimaldi

0 Condivisioni