Programmati grandi festeggiamenti per sabato 26 novembre, presso la Parrocchia San Francesco di Paola per spegnere insieme le candele del ventennale della Missione del Bambinello Pellegrino, promossa dall’Associazione Il Bambinello.

Il dottor Giuseppe Fienga, fondatore e presidente, ci spiega che l’Associazione Il Bambinello, con la sua testimonianza di Volontariato, Solidarietà e Fede non ha alcun scopo di lucro ed è animata soltanto da tanto amore verso il prossimo; “è attiva tutto l’anno al servizio degli altri per tendere una mano al prossimo” e vuole essere un continuo della missione del Bambinello Pellegrino nata nel 2002, da una sua iniziativa con l’appoggio di un gruppo di pochi amici.

“E’ dal Natale 2002 – prosegue il Presidente – che la nostra Associazione grazie all’entusiasmo di decine di volontari, porta in giro la statuetta del Bambinello pellegrino, per regalare in maniera totalmente gratuita un sorriso agli anziani delle case di riposo, agli infermi negli ospedali, ai diversamente abili e ai bambini delle case famiglia e dei centri d’accoglienza, agli oltre 2000 bambini delle scuole di Scafati e a tante famiglie e rioni che vogliono accogliere Il Bambinello per pregare tutti insieme”.

Ma quando gli chiediamo da dove nasce l’idea di un Bambinello pellegrino da portare ai più bisognosi, il suo racconto diventa quello di dolore personale, della difficile malattia affrontata e superata con la medicina, ma soprattutto con tanta fede.

“L’attesa dell’intervento quella sera mi preoccupava molto, quando all’improvviso il mio vicino di letto, per rassicurarmi, mi regalò un’immaginetta di Gesù Bambino: avvertii subito un senso di pace, di tranquillità ma, soprattutto, un Sorriso nel mio cuore e sulle mie labbra”. Qui il racconto del dottor Fienga, allora poco più che sedicenne, si interrompe e la sua voce è spezzata dal pianto e dall’emozione. “Fu in quel momento che mi ripromisi di trasmettere proprio quel sorriso, portando in giro il Bambinello a consolare altri ammalati, se mai avessi superato quel momento …” E quella promessa la mantenne e mai avrebbe pensato che per permettere la missione a quel Bambinello Pellegrino avrebbe dato vita ad un’associazione che è arrivata fino ad oggi.

“Una tra le tante attività più emozionanti che l’Associazione porta avanti è la giornata degli amici diversamente abili che si è realizzata ogni anno (eccetto periodo covid) nel mese di Gennaio, alla quale partecipavano circa 200 fra diversamente abili e volontari: insieme un pranzo cucinato e servito in maniera totalmente gratuita, tanta musica e sorprese”, continua orgoglioso il suo racconto.

“Quest’anno ricorrono i 20 Anni della Missione del Bambinello – spiega il Presidente Fienga e sempre in linea con lo spirito di solidarietà e socialità che muove l’associazione – per tale grande ed importante anniversario abbiamo pensato di organizzare una serata insieme a tutti i volontari vecchi e nuovi, tante associazioni di volontariato, molti gruppi con diversamente abili, i centri anziani. Non solo di Scafati, ma coinvolgeremo realtà sociali che operano anche nei paesi limitrofi, così come le istituzioni che hanno già confermato la propria adesione”.

L’evento si svolgerà il giorno 26 Novembre 2022, presso la Parrocchia San Francesco di Paola a Scafati, con gli appuntamenti come da locandina del programma, con inizio alle ore 18.