0 Condivisioni

Questa mattina, abbiamo assistito all’ennesima magra figura di questa amministrazione. Argomenti importanti da votare e Consiglio saltato per le assenze di metà dei consiglieri di maggioranza. All’odg il Bilancio Consuntivo, fotografia di quanto realizzato nell’anno precedente, in questo caso nel 2021. Un messaggio significativo era già il voto del documento con un ritardo spaventoso e le segnalazioni del Prefetto. L’ultima spiaggia per il Sindaco sarà la convocazione di un nuovo Consiglio entro dieci giorni e tredici voti a favore. Siamo certi che il Primo Cittadino dovrà faticare non poco per convincere i suoi a votare il Rendiconto di Bilancio e che questo potrebbe richiedere ancora una volta nuovi cambi di Giunta, frutto di nuovi frustranti e accondiscendenti compromessi…ma ora basta perché a tutto c’è un limite! Siamo uno degli ultimi comuni a votare il consuntivo cosa succederà quando dovremmo votare il previsionale?

 

La scena si ripeterà? In ogni caso la “colpa “ non può essere scaricata sull’opposizione, costretta ad assistere a liti continue anche in aula, tra consiglieri di maggioranza che si trascinano ormai dall’inizio del mandato. Se la maggioranza non arriva compatta in aula per votare argomenti così importanti deve prendere atto unitamente al Primo Cittadino del fatto che non c’è unità di intenti e che non ha la tempra per governare una città come Scafati. Siamo convinti che tutto questo vada segnalato alle autorità di controllo competenti, per mettere finalmente un punto a questa gestione scellerata, personalista, affarista della cosa pubblica.

Teresa Formisano
Liliana Acanfora
Anna Conte
Nicola Cascone
Nicola Acanfora
Antonio Fogliame

0 Condivisioni