Scafati, 42enne insospettabile,beccato a Meta con cinque grammi di cocaina nascosta in auto

0
64

polizia1Certo non si aspettava di essere fermato, eppure i poliziotti agli ordini del vicequestore Antonio Vinciguerra lo hanno bloccato chiedendogli semplicemente patente e libretto mentre si apprestava a raggiungere la penisola sorrentina. Ma a Meta la battuta d’arresto. Era apparso agitato ai poliziotti e così hanno pensato bene di perquisirgli l’auto, all’interno della quale hanno trovato cinque grammi di cocaina già imbustata e pronta per l’uso forse da spacciare in qualche locale della movida sorrentina. Sabato sera amaro per il 42 enne R. G di Scafati.  Curioso che all’interno dell’auto i poliziotti abbiano rinvenuto anche molti distintivi di forze dell’ordine. Una sorta di collezione che probabilmente l’uomo utilizzava per l’occasione o per darsi importanza nei confronti di altre persone. Sta difatti che oggi è stato processato per direttissima presso il Tribunale di Sorrento, probabile che gli sia convalidato l’arresto anche se è certo che saranno garantite le attenuanti generiche previste per gli incensurati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here