Sant’Egidio, progetti milionari nel piano delle opere pubbliche e le risorse? Scuole, debiti e questione economica in discussione

0
205

Oggi alle 19 si ritorna in aula per la discussione e approvazione del bilancio preventivo e i suoi allegati e per l’approvazione degli ennesimi e sempre numerosi debiti fuori bilancio derivanti da sentenze che hanno visto condannare il Comune. Al primo ordine del giorno c’è la riproposta interrogazione della minoranza sullo stato delle scuole cittadine. Il piano programmatico delle opere pubbliche che pure sarà posto in votazione ai consiglieri comunali tiene conto di progetti che secondo le intenzioni dell’Amministrazione Comunale si dovrebbero avviare entro l’anno. Si va dalla ristrutturazione antisismica ed efficientemento energetico per i plessi di Via Coscioni e ad Orta Loreto per circa 2 milioni e mezzo di euro. Nell’elenco c’è anche la realizzazione di una struttura scolastica per l’infanzia in Via Falcone che dovrebbe sostituire il plesso da delocalizzare di Via Leopardi nel centro storico. L’intervento è pari a circa 4 milioni di euro . C’è anche il progetto per la copertura dell’area sportiva in Via Coscioni mentre è milionaria, circa 17 milioni di euro, la progettazione che prevede la manutenzione e realizzazione di strade anche in vista dello svincolo autostradale. Nel corposo elenco con progetti da avviare entro quest’anno anche la sistemazione dell’edificio comunale per circa un milione di euro. Al 2020 invece la programmazione per interventi al mercato ortofrutticolo e la realizzazione di un impianto sportivo ad Orta Loreto. Sarà il consiglio comunale a valutare dal bilancio e dallo stesso prospetto realizzato dal responsabile tecnico comunale Vito D’Ambrosio, da dove si troveranno le risorse previste per effettuare i lavori. Il consiglio comunale di oggi sarà un test per capire fino a che punto è salda la maggioranza che nella precedente riunione è apparsa sfilacciata è pericolosamente in bilico con assenze e astensioni dal voto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here