Sant’Egidio, la strada senza nome e pure chiusa… E nessuno sa quando riapre

0
162

E’ chiusa da alcune settimane, per dei lavori della Gori al collettamento fognario, la strada di collegamento tra Via Ugo Foscolo e la ex via nazionale. E nulla si sa di quando sarà riaperta. Nessun cartello che indichi la data presunta di ripristino del manto stradale e di riapertura al traffico. Solo transenne in entrambi i lati e la rassegnazione degli automobilisti costretti a fare un lungo giro per raggiungere l’altra parte della cittadina. Oggi pomeriggio un sopralluogo con dei tecnici e l’assessore ai lavori pubblici Marrazzo accompagnato dal consigliere comunale Giordano. Pare che il sopralluogo non riguardasse la prolungata chiusura della strada ma alcune possibili migliorie che si potrebbero apportare anche utilizzando in parte i fondi della Comunità Montana. Non mancano paradossi per quella strada, costata circa un milione e mezzo di euro, in parte con fondi comunali e di altri enti e mai intitolata. Non ha infatti un nome quella strada in parte ritenuta pericolosa per l’ampia curva a gomito che combinato con l’errata pendenza del sovrappasso, realizzato dalle Ferrovie dello Stato con non pochi ritardi e costose progettazione, ne fa uno dei tratti stradali con il maggior indice di incidenti stradali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here