Sant’Egidio e i barbatrucchi della politica, sarà il freddo polare che porta alla grande ammucchiata?

0
112

L’editoriale di Agostino Ingenito – Quando eravamo piccoli andava in onda il cartone animato di Barbapapà e la sua famiglia. Il protagonista ci meravigliava con la sua duttilità, capace cioè di adattarsi ed adeguarsi a tutte le forme con i suoi barbatrucchi. La frase nota era :”Resta di stucco, è un barbatrucco!” E pare proprio che a Sant’Egidio il protagonista del famoso cartone animato sia sempre in auge e così ci fa assistere a tanti nuovi barbatrucchi come per il trasformismo di taluna politica locale, capace di adeguarsi alla bisogna. Sarà pure perché il grande freddo di questi giorni impone ravvicinamenti corporali per mitigare la rigidità del tempo ma fa una certa impressione vedere la grande ammucchiata di queste ore che si paleserà per la chiusura della campagna elettorale. Pare sia come un quadretto di famiglia con parenti costretti a stare insieme per celebrare una memoria condivisa. E quel quadretto di queste ore si è reso necessario per rafforzare forse le tante debolezze di soggetti politici che paventono rischi seri dietro l’angolo. Sarà il 5 marzo a chiarire chi e cosa manterrà ancora incollata questa fotografia della grande ammucchiata di queste ore. Pare che però la colla sia fatta di farina ed acqua e dunque il manifesto rischia di scollarsi alla prima ventata.. staremo a vedere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here