Sant’Egidio, Carpentieri e Strianese, candidati alle elezioni provinciali nella stessa lista?

0
211

La Befana porta in dono una nuova saga nella lunga telenovela politica cittadina.”Ma non dovevamo vederci più? così recita una strofa di una famosa canzone che pare azzeccarci bene per questa nuova avventura politica.Il Sindaco Nunzio Carpentieri e la consigliera comunale di opposizione Anna Pia Strianese si ritroveranno probabilmente insieme nella compagine ispirata al centro destra per le prossime elezioni provinciali del 3 febbraio. Per le segreterie dei partiti c’è tempo fino alla prossima settimana per la composizione delle liste da proporre per uno scranno a Palazzo Sant’Agostino. Con la riforma Del Rio a votare sono i consiglieri comunali ed i sindaci con un sistema elettorale ritenuto da molti assai contorto. Attualmente il Presidente è il Sindaco di San Valentino Torio Michele Strianese che è succeduto al sindaco di Sarno Giuseppe Canfora. A Sant’Egidio Carpentieri (che con Cirielli presidente svolse il ruolo di assessore all’edilizia scolastica) e Anna Pia Strianese alle elezioni comunali erano in competizione. L’ex assessora nella giunta che era stata di Nunzio Carpentieri prima e poi del suo reggente Francesco De Angelis, aveva basato la sua campagna elettorale proprio sul presunto “tradimento” agli elettori del Sindaco che aveva optato per una decadenza per candidarsi alle elezioni regionali. Una sfida difficile che fu sfiorata da Carpentieri che per un soffio non riuscì nell’impresa. Ora i due ritornano in un’area comune dopo che la Strianese ha ufficialmente aderito alla Lega. La quota rosa del 40% potrebbe consentirle di agguantare lo scranno anche se è necessario garantirsi un sostegno dei consiglieri comunali elettori di un certo numero di Comuni. Una partita non facile tuttavia che consentirà di ridisegnare lo scacchiere politico provinciale in vista delle sfide regionali e delle elezioni di molti Comuni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here