Sant’Egidio, Carpentie azzera la giunta? E venerdì c’è il consiglio comunale

0
151

Il Sindaco Nunzio Carpentieri starebbe per azzerare la sua giunta. A circa tre anni dal suo insediamento, il primo cittadino avrebbe fatto finalmente una scelta dopo i tanti campanelli di allarme sfociati nell’indipendenza di due consiglieri di maggioranza, delle dimissioni del presidente del consiglio e di una necessaria virata in vista delle elezioni regionali e con la fine ormai certa di Pagani con Gambino ormai decaduto. Il consiglio comunale è stato convocato per venerdì 11 ottobre e prevede una seduta straordinaria, convocata dal Sindaco in veste di presidente del consiglio, per rinnovare l’accordo tra i Comuni dell’ambito per il piano di Zona in scadenza il 13. Ma la partita è tutta politica. Attualmente il Sindaco può contare su sei consiglieri, tre sono indipendenti e quattro sono all’opposizione. Un dato numerico tutt’altro che di dettaglio. Cosa succederà? Chi dovrà rinunciare ad un ruolo? Solo l’attuale vicesindaco Antonio La Mura non è un consigliere comunale mentre le altre due assessori furono scelte anche per garantire le pari opportunità previste nella composizione delle giunte comunali. De Angelis, Giordano e Orlando potrebbero mettersi di traverso mentre pare vi siano abboccamenti all’opposizione. Strategia Carpentieri in attuazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here