In arrivo una pioggia di fondi per la Campania per rendere più efficiente la gestione dell’acqua e ridurre lo spreco di risorse idriche. Ad annunciarlo la Deputata Virginia Villani in una segnalazione sui social.
“Dai fondi del PNRR, del REACT UE e del Bilancio, l’Ente Idrico Campano si è aggiudicato circa 92 milioni di euro per interventi di efficientamento della rete idrica. In particolare arriveranno:

  • 49.970.658,74 euro per risolvere le criticità nei Comuni di Angri, Nocera Inferiore, Nola, Pagani, Pompei, Scafati, Nocera Superiore,Sant’Egidio del Monte Albino, Sarno, Fisciano, Sorrento, Boscoreale, Castellamare Di Stabia, Gragnano, Marigliano, Torre Annunziata, Torre del Greco, Massa Lubrense, Casalnuovo di Napoli, Ercolano, Sant’Antonio Abate e Portici;
  • 11.823.685,80 euro per la digitalizzazione e distrettualizzazione delle reti idriche dei comuni di Battipaglia, Bellizzi, Eboli e Pontecagnano Faiano;
  • 12.032.932,00 euro per la gestione ottimale delle risorse idriche del Cilento e Vallo di Diano tra digitalizzazione delle reti, tecnologie di misura smart e sistemi di monitoraggio avanzati;
  • 18.549.302,00 euro per il miglioramento delle reti idriche della Costa d’Amalfi;
  • altri fondi per il rinnovo delle reti idriche di Napoli e Provincia, di Avellino e di Salerno e provincia.

Qui la graduatoria completa degli interventi ammessi al finanziamento → https://bit.ly/3w5F5SW“.