Saranno 4 le liste di centro sinistra per le prossime elezioni provinciali del 18 Dicembre: un totale di 64 candidati e candidate, distribuiti su tutto il territorio della Provincia di Salerno, che puntano ad ottenere una ampia maggioranza all’interno del Parlamentino di Palazzo Sant’Agostino. In campo, quasi pronte, le liste del Partito Democratico, Campania Libera, Moderati e Partito Socialista.

Nel Partito Democratico certe le candidature di Luca Cerretani, Carmelo Stanziola, Martino D’Onofrio, Giovanni Guzzo . Molto probabili quelle di Francesco Morra, Antonio Rocco mentre non ci sarà il Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli come anche quello di Giffoni Valle Piana Antonio Giuliano.Per il PSI si punta sul nome del sindaco di Montecorvino Pugliano Alessandro Chiola, mentre alla lista dei Moderati stanno lavorando il Consigliere Regionale Corrado Matera e l’ex sindaco di Salerno Aniello Salzano.La novità riguarda la lista di Campania Libera, che fino a qualche giorno fa sembrava in bilico: tra i nomi il consigliere provinciale uscente Felice Santoro.

E il centro-destra? Tutti assieme tranne Fratelli d’Italia. Quattro partiti per una sola lista, anzi per ottenere il massimo risultato. Ha preso, oramai, forma la lista unica di Forza Italia, Lega, Udc e Nuovo Psi per le prossime elezioni provinciali del 18 Dicembre e, a 10 giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle liste, ci sono già le prime certezze. Dal partito degli azzurri ci sono le conferme per le candidature dei due consiglieri provinciali uscenti: Giuseppe Ruberto e Saverio D’Alessio mentre, come nome femminile, spunta quello di Anna Rosa Sessa, consigliere comunale di Pagani. Un altro nome dovrebbe arrivare dalla maggioranza del Comune di Battipaglia dove il sindaco Cecilia Francese ha strizzato, in piu’ di un’occasione, l’occhio al partito degli azzurri.– Per la Lega pare scontata la candidatura del Consigliere uscente Dante Santoro che sarà affiancato da alcuni nomi del partito di Matteo Salvini, provenienti dall’agro e dal Cilento. La grande sorpresa potrebbe arrivare dall’Udc che, per il momento, ha messo in campo il nome di Maria De Caro, consigliere comunale di Baronissi: in arrivo ci potrebbe essere la candidatura dell’attuale consigliere provinciale e consigliere comunale di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica.

A dicembre 2021 si voterà per i consiglieri (si voteranno, anzi) mentre tra circa un anno si dovrà votare per il Presidente. Il PD avrebbe hanno già deciso di puntare su Michele Strianese, per un suo bis alla Presidenza della Provincia di Salerno. Altre candidature, per il momento solo sussurrate, non aderiscono all’identikit: tra queste, di certo, quelle di Franco Alfieri, Sindaco di Capaccio e di Gianfranco Valiante, Sindaco di Baronissi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *