Giornata per il Nocera Superiore, con segnali premonitori: l’assenza per squalifica di capitan Vigorito, lo stop di Bottiglieri nel riscaldamento, l’aver preso gol dall’avversario al primo pericolo portato verso la porta gialloverde. In porta Della Spada. Nelle retrovie vanno Ferro, Alfonso Grillo, Ruocco e Marino. A centrocampo si posizionano Senatore, Coticelli e Tipaldi. In avanti Maiorino e Squitieri accompagnano l’azione di capitan Mandara. 

Buona la prima mezz’ora dei padroni di casa: sul taccuino il colpo di testa alto di Grillo, il tentativo dalla lunga distanza di Coticelli, la chance capitata a Mandara da posizione ravvicinata con deviazione avversaria. Poi il centrocampo a mollare: Senatore ha un problema alla caviglia e Tipaldi accusa febbre (nell’intervallo verranno sostituiti da l’altro Mandara e da D’Aniello). Alla prima occasione utile, passa la squadra di Polverino: azione personale di Natella, che salta l’uomo ed entra in area da destra, poi piazza un diagonale precisissimo che batte Della Spada. Nella ripresa la reazione dei padroni di casa produce occasioni solo potenziali, non riesce ad incidere l’ingresso di Majella, che va a piazzarsi alle spalle delle due punte. Della Spada è bravo in un paio di circostanze ma appare incerto sul gol del subentrato Accarino, che chiude la contesa ad una decina di minuti dal termine. Nel finale, lo stesso Accarino si esalta e sigla anche il terzo gol.