Al “Pastena” di Battipaglia, il Nocera Superiore indossa i panni della squadra corsara: batte 2-1 il Real Palomonte di Del Sorbo e per la gioia di Cirillo e Sergio conferma le belle cose mostrate col pari interno casalingo contro la Sarnese: sale a 4 punti in classifica, niente male dopo due giornate di campionato. Monetta propone il 4-3-3: sempre infortunati Di Stano e Bartiromo, si passa da un Andrea Mandara all’altro: resta fuori il 2000, debutta il 1996 che aveva saltato la prima di campionato per squalifica pregressa. 

Tra i pali va Della Spada. Nelle retrovie figurano Francesco Grillo, capitan Vigorito, Ruocco e Marino. A centrocampo vanno Maiorino, l’essenziale tuttofare Tipaldi e Senatore. Il tridente lo compongono Squitieri, Mandara e Aprea (nel corso della sfida il ragazzino terribile D’Aniello prenderà il posto di Squitieri e l’eclettico Pannullo rileverà quello di Maiorino).Primo tempo,  primo gol nocerino in campionato: lo segna Maiorino, che incanala la sfida nel segno giusto. La squadra di Monetta controlla e ha qualche altra occasione per far male. La partita va a metterla al sicuro o quasi nel primo tratto della seconda frazione di gioco, quando il 2003 Aprea sigla il raddoppio di giornata. Al Real Palomonte rimane lo spirito di cercare il gol della bandiera, che trova con il calcio di rigore realizzato da Naddeo. Sabato prossimo si torna a Pecorari: arriverà l’Atletico San Gregorio.

Real Palomonte Marzucca, Forlano (82′ Villari), Curcio (60′ Parisi) Giordano (65′ Picariello), Grimaldi, De Rosa,  Luongo (70′ D’Angelo), Iovine, Boffa (60′ De Paola) Naddeo, Casaburi. A disp. Marzucca, Pepe,  Rago, Curcio,Nesta. All. Del Sorbo.

Nocera Superiore: Della Spada, Marino,Tipaldi, Ruocco, Squitieri,Vigorito, Grillo,Aprea (75′ D’Aniello), Maiorino (46′ Pannullo), Mandara, Senatore. A disp: Sorrentino,Avallone,Giordano, Cirillo,Varone, Ruggiero. All. Monetta.

Arbitro:Ruggiero di Salerno

Reti: Maiorino, Vigorito, Naddeo. 

Note: espulso Pirolo