Poggiomarino: neonato morto, ginecologo a giudizio

0
51

Nacque già morto all’ospedale Villa Malta di Sarno. Rinviato a giudizio per interruzione colposa di gravidanza un medico ginecologo. I fatti risalgono al 23 novembre del 2018. Il medico aveva seguito la gravidanza di una donna ucraina di 36 anni residente a Poggiomarino presso l’ospedale sarnese. Il medico viene accusato di aver sbagliato un tracciato dove sarebbe sfuggita una «sofferenza ipossico-asfittica». La conseguenza fu l’interruzione della gravidanza della donna e il decesso del feto, nato senza vita due giorni dopo, il 25 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here