Come siamo messi dal punto di vista fisico nel corso di questo secondo lockdown? Sicuramente non in perfetta forma fisica e psichica. La sedentarietà  di quest’ anno è stata un’ errata abitudine nella nostra quotidianità,non solo dovuta alla chiusura causa pandemia, ma anche dovuta alla forzata interruzione di palestre,  centri sportivi e di benessere, potremmo  indubbiamente  definirla una gravissima contraddizione. Sono infatti oggettivi gli effetti che genera il fitness e lo sport in generale, tra i più significativi vi sono il rafforzamento delle difese immunitarie,un ottimale stato di benessere fisico,ma anche  mentale poiché per molti individui ,esso rappresenta uno svago nella loro  quotidianità. Naturalmente non sono  esenti da questo concetto le categorie più fragili, quali anziani e persone aventi uno stato fisico precario, infatti essi necessitano come tutti di svolgere esercizio fisico assiduamente .Sarebbe  dunque di fondamentale  importanza riaprire al più presto palestre e centri sportivi per ovviare ai problemi odierni che stiamo tutti vivendo in prima persona quanto appena considerato.

 

ANTONIO E MARA PAGANO