Pagani, un cane preso a fucilate, resterà paralizzato

0
276

caneSparano ad un cagnolino con un fucile da caccia e probabilmente puntando l’arma ad una distanza assai ravvicinata, segno inequivocabile di  volerlo uccidere.  Lascia senza parole il gesto di uno sconsiderato che ieri, secondo la ricostruzione di proprietari increduli, hanno rinvenuto il loro cagnolino meticcio che a fatica si era trascinato davanti all’abitazione. A riportare la notizia è ilMattino online che racconta anche del disperato tentativo dei proprietari di assistere il loro cagnolino portandolo dal veterinario che ha accertato una grave emorragia interna e la presenza di piombini nella colonna vertebrale che gli hanno paralizzato le zampe posteriori. Il rumore dello sparo gli ha anche danneggiato l’udito, segno che il colpo è stato sparato da distanza ravvicinata. Il cagnolino purtroppo non è operabile perché i pallini sono dappertutto e sarà quindi costretto a vivere così. I proprietari hanno immediatamente sporto denuncia nella speranza di riuscire a risalire allo spietato autore di questo gesto

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here