Domani si festeggia Sant’Alfonso, ovviamente in tono diverso rispetto agli altri anni, ma la vigilia è caratterizzata da prese di posizione politiche, ispirate al buon senso, sulla scelta dei commissari prefettizi di prevedere le giostrine per i bambini. Post di Pasquale Sorrentino: Queste giostre in tempo di covid non portano divertimento. Mostriamoci come un popolo civile, boicottiamo le giostre. #noallegiostreapagani

Parole di Giusy Fiore: Tuteliamo i nostri ragazzi. Arrivano le giostre in città.
In un momento difficile e di emergenza come questo, non è possibile stare a guardare, ma soprattutto non si può accettare l’assenza di una politica istituzionale. Purtroppo al via libera dei commissari, possiamo solo rivolgerci alle forze dell’ordine, affinché siano presenti con attività di vigilanza per il rispetto delle normative e ordinanze vigenti.