Si stempereranno ora le polemiche ? Vedremo, intanto l’epilogo annunciato è arrivato in queste ore.
Il sindaco di Pagani De Prisco ha revocato l’incarico all’amministratore ed al direttore della società partecipata, rispettivamente Carpentieri e Giordano, ed ha già  provveduto alla nomina di un commissario nella persona del comandante della polizia locale D’ Apolito. Entro 45 giorni dalla pubblicazione l’amministrazione comunale dovrà procedere alla nomina dei nuovi vertici della società che si occupa prevalentemente di igiene urbana. De Prisco lo aveva annunciato ai microfoni di Telenuova mercoledì scorso ed a distanza di 48 ore a mantenuto fede al suo intento. Giudicando fallimentare la conduzione della società e l’operato di amministratore e direttore.non è escluso che il neo commissario possa mettere mano anche a provvedimenti disciplinari la rimozione dai gli incarichi del personale dipendente che non risponde alle esigenze ed agli obiettivi della partecipata. Anche dai banchi dell’opposizione negli ultimi tempi ci si era detti favorevoli alla rimozione della dirigenza della Sam.