L’Arciconfraternita di Santa Maria Incoronata del Carmine, detta “delle Galline”, è lieta di invitarvi al recitalreading sui temi della violenza contro le donne, questa sera alle ore 19:30.A distanza di una settimana dalla giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, nel salone dell’Annunziatella sarà omaggiata ancora una volta la donna violata, affinché diventi permanente il vero significato della giornata del 25 novembre e non restino solo fiumi di parole contro la violenza sulle donne.

I saluti e l’intervento di esordio sono affidati all’avvocato Giuseppe Tortora, Priore dell’Arciconfraternita che ospita la serata, cui seguiranno i videocontributi dell’avvocato matrimonialista Alba De Felice e dell’avvocato Federico Bergaminelli, esperto in privacy e cyberdevianze, le interviste curate dall’avvocato Caterina De Prisco e le conclusioni della dottoressa Margherita Spagna, mediatore sistemico relazionale familiare in campo psicologico.
Il recitalreading, la cui direzione artistica è affidata ad Antonio Avigliano anche ideatore e promotore del progetto, offrirà la lettura di alcune testimonianze e pièce teatrali inerenti il tema al centro del dibattito, quali “La sposa bambina” di Fenoglio, grazie alla nota e apprezzata voce del maestro Franco Pinto, “È normale ” di Fortunato Cacco e alcune testimonianze lette da Anna Paola Avigliano, Maria Bonifazzi, Rosalba Canfora, Erminia Catalano, Valeria De Pascale, Alessandra Ferraioli e Elisabetta Pisciotta. Accompagneranno la serata le musiche del maestro Cleto De Prisco.