E’ arrivato il tanto atteso pronunciamento della I sezione della Commissione Tributaria Provinciale di Salerno che, accogliendo il ricorso presentato dalla Paganese, ha sospeso in via provvisoria il diniego dell’Agenzia delle Entrate di Salerno sulla richiesta del club azzurrostellato di procedere ad un piano di rateizzazione per alcuni contributi non pagati nel corso di questa stagione. Una documentazione necessaria per ottenere il via libera dalla Covisoc alla partecipazione al prossimo campionato di serie C, fatte salve le altre incombenze che la società ha pienamente rispettato. Era l’asso nella manica che Trapani si aspettava per fare in modo che, il prossimo 8 luglio, la Commissione di Vigilanza Figc optasse per la congruità della domanda di iscrizione. Mercoledì 28 luglio si terrà l’udienza per la conferma o la revoca del decreto di sospensione.