L’Associazione “Ridiamo vita al Castello” è lieta di presentare l’evento “Nuvkrinum Fest”, arrivato quest’anno alla sua seconda edizione, e che si svolgerà Sabato 24 e Domenica 25 Settembre al Castello del Parco-Palazzo Fienga, Via del Parco, Nocera Inferiore (Sa).

Nel pomeriggio, dalle ore 16:00 alle 19:00 ci saranno tre turni di visite guidate gratuite durante le quali gli operosi volontari dell’Associazione vi coinvolgeranno in un avvincente racconto della storia e delle legende che riguardano il maniero nocerino. Per i più piccoli nello stesso orario verrà attivata la Mini Ferrovia Turistica. La prenotazione è obbligatoria, ingresso e partecipazione sono totalmente gratuiti.

Alle visite guidate gratuite seguirà dalle 19:00 alle 20:00, sabato 24 così come domenica 25, la degustazione di vini “VINARTE: L’ARTE ABBINATA AL VINO – LA SINESTESIA DI WASSILY KANDISKY” a cura dell’associazione Vinthropology. Per la degustazione la prenotazione è obbligatoria ed è previsto un contributo di €8.

Sabato 24 dalle ore 20:00 alle ore 20:45 il gruppo dei “Sbandieratori e Musici Nocera de’ Pagani regalerà ai visitatori momenti di pura magia con la loro esibizione; a seguire musica dal vivo della band hard rock “La Faida” dalle 21:00 alle 22:30, dopodiché dj set di Nando Tedesco e Peppe Gambardella.

Domenica 25 invece dalle 21:00 alle 22:30 spettacolo musicale di Over Scugnizzi e a partire dalle 22:30 Vittorio D’Amore live solo. Ingresso libero e partecipazione gratuita a partire dalle 20:00 in poi.

Il servizio navetta verrà attivato a partire dalle ore 19:00, è previsto un contributo di €1.50 a persona esclusi i minori fino a 12 anni; durante tutto l’evento sarà attivo il servizio bar.

L’evento rientra all’interno del Cartello degli Eventi Comunale e gode del patrocinio del Comune di Nocera Inferiore. L’iniziativa prende nome dal “Nuvkrinum Hub”, progetto dell’Associazione all’ Amministrazione comunale. Si tratta di una visione del bene, inteso come complesso monumentale, in un’ottica di valorizzazione a 360°. Il progetto rivolto ai giovani under 35 inoccupati del territorio ha come obiettivo, quello di far acquisire al sito una posizione centrale all’interno dello sviluppo socioculturale del tessuto cittadino locale. Questo può avvenire solo e soltanto se il Castello viene trasformato in un “hub”, ovvero una fucina culturale vivibile sette giorni su sette da tutti e tutte. In conclusione, un incubatore culturale capace di incidere nella crescita e nello sviluppo del territorio, in maniera trasversale.

Per info e prenotazioni consigliamo di consultare le nostre pagine social Facebook ed Instagram: Ridiamo vita al Castello, oppure di inviare un messaggio WhatsApp al numero +39 331 21 28 713.