Il portale online di streetwear partenopeo NSS torna a Napoli dal 6 al 15 dicembre per festeggiare il suo decimo anniversario con l’evento “Nss homecoming”. La redazione torna nella sua città d’origine, in Piazza San Pasquale a Chiaia, trasformando la storica edicola di giornali della piazzetta antistante la chiesa in un point artistico e divulgativo dove sarà possibile ascoltare buona musica e degustare street food napoletano. L’iniziativa, ancora una volta, unirà fisico e digitale fondendo le due anime che da sempre hanno contraddistinto l’impegno di Nss magazine.

«Celebrare a Napoli la nostra storia è un diritto e un dovere! Ricongiungerci con la nostra community local, dopo dieci anni di crescita in giro per il mondo, significa per noi un nuovo punto di partenza verso obiettivi ancora più importanti,» questo è quanto afferma Walter D’Aprile, CEO e Co-founder di Nss.

L’appuntamento con lettori e appassionati di moda contemporanea è per domani mattina dalle 10, per un block party partnopeo con il food proposto dall’Antica Salumeria Malinconico. La festa si sposta poi al The Sequel Club in vicolo Santa Maria Cappella Vecchia 10, con il Dj set di Vincenzo Paccone & Friends e con l’house music del Dj inglese Jordan Vickors.

Al party parteciperanno anche media internazionali e talent che hanno contribuito alla realizzazione di Nssx. Un modo di intendere i media da sempre collaborativo, un ecosistema artistico e formativo che ha portato nss negli anni a collaborare con realtà europee, americane ed asiatiche.

Tra queste saranno ospiti e protagonisti Andrea Grossi, head of design di Diesel; Culted media, di street culture e moda inglese; la storica pizzeria Concettina ai 3 Santi; Gilda Ambrosio, designer di The Attico, napoletana doc tra le più influenti e affermate giovani designer italiane; Domenico Formichetti, designer, stylist e art director per gran parte della scena rap e trap degli ultimi anni, da Sfera Ebbasta alla Dark Polo Gang. Views France, media di street culture e moda francese, così come il designer pugliese LC23; il brand consultant Samutaro; Italy Segreta, agenzia di comunicazione e traveling americana; Highxtar, media di street culture e moda spagnolo.

«L’obiettivo è raccontare una diversa visione di Napoli, e il nostro compleanno è un buon motivo per proporre un concept innovativo per la città, elevandola culturalmente e aggregando anche tanti media del settore e ospiti internazionali che, mescolati a designer e realtà locali, possono offrire la migliore versione possibile della città,» aggiunge ancora Aprile, pronto per il ritorno alle origini della testata.