Stamane si è ufficialmente insediato il cantiere nell’area adiacente il municipio dove, la prossima settimana, si procederà alla demolizione dell’ex asilo ed ai successivi saggi che saranno condotti insieme alla Soprintendenza ai Beni Culturali.
Al suo posto, nascerà la “Casa delle Arti e dei Talenti”: l’opera, finanziata per 2,4 milioni di euro dal PNRR, è destinata a diventare un nuovo spazio urbano ed un nuovo punto di aggregazione per i giovani.

Il cantiere Nuceria dell’Amministrazione Cuofano aggiunge stamane un altro tassello al processo di rigenerazione urbana che sta interessando la città di Nocera Superiore.. Lo fa con un intervento che assegnerà uno spazio di vita per i giovani del luogo al posto dell’ex asilo ormai in stato di abbandono da molti anni.
«È un luogo per la musica, lo spettacolo, l’arte, il teatro – sottolinea il Sindaco Giovanni Maria Cuofano – ma anche uno spazio dove la storia antica di Nuceria, se dovessimo rinvenire reperti archeologici, s’incontrerà con la storia che tanti giovani scriveranno attraverso le loro passioni, il loro talento, i valori sani dello stare insieme cui si ispireranno».