Crolla un vecchio stabile e per poco non ci scappa il morto.

Tante volte Agrotoday, con trasmissioni in diretta anche per altre situazioni simili in città, ha posto l’accento con forza della pericolosità dei luoghi: appelli tutti inascoltati. Ieri, assieme all’allarme meteo, è scattata la grande paura in via San Clemente, nei pressi della scuola Settembrini. Grossi massi  sono caduti su alcune autovetture in sosta. I residenti della zona pare che in passato abbiano più volte chiesto un intervento di messa in sicurezza del vecchio rudere.Una donna in lacrime dice: “Sono disperata. Quella macchina è stata acquistata con sacrifici. E se eravamo all’interno ora non saremmo neanche qui a raccontarlo. Una vergogna”. Già, una vergogna…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *