Da questa sera (martedì 29) scatta per cinque giorni il dispositivo per la circolazione
per consentire l’esecuzione dell’intervento

Prosegue con lo step 2, la nuova pavimentazione, il Piano Strade avviato dal sindaco Cuofano a fine luglio.
Il Cantiere Nuceria – che prevede la sistemazione della mobilità cittadina – da questa notte si sposta su Corso Matteotti e Via della Libertà per la messa in opera del nuovo asfalto e la successiva segnaletica orizzontale dopo la fase preliminare di messa a quota dei tombini e la sistemazione della carreggiata.
Per cinque giorni – tanto dovrebbero durare in via previsionale i lavori – è previsto un dispositivo del traffico dedicato per consentire la piena esecuzione dell’intervento.
«Continuiamo senza sosta a lavorare per seguire da vicino gli interventi programmati mesi fa e tutte le attività in corso», sottolinea Giovanni Maria Cuofano.
L’Ordinanza, firmata dal comandante della Polizia Locale, articola i termini della circolazione e della sosta su entrambe le strade.
RIQUALIFICAZIONE STRADE E SISTEMAZIONE ROTATORIE. Il PIANO STRADE GENERALE in corso, finanziato dalla Provincia di Salerno, prevede una serie di interventi di sistemazione che riguardano punti nevralgici della città che andranno a migliorare la mobilità cittadina grazie anche alla sistemazione di tutte le rotatorie: via Firenze, via Grotte, via Portaromana, via Garibaldi (dall’incrocio di via Portaromana fino all’incrocio con via S.Maria delle Grazie), via S.Maria delle Grazie (dall’incrocio con via G.Garibaldi fino alla zona del depuratore di Starza), II traversa via Petrosino (dall’incrocio di via Mercato fino all’incrocio con via G.Garibaldi), via Mercato (tratto dall’incrocio con il cavalcavia ferroviario fino all’incrocio con via S.Maria Maggiore, via G.Mazzini e via G.Matteotti), via delle Libertà (tratto fino a via Spagnuolo).