Nel corso del consiglio comunale del 10 sera, il sindaco Cuofano ha annunciato, ad oltre un anno di distanza dall’aver giubilato la Battipaglia e provocato l’addio di Pagano, di aver scelto un nuovo assessore, anzi assessora. Si tratta dell’avvocato Veronica Avella: per lei diverse deleghe, dalle pari opportunità allo sport, passando per l’innovazione tecnologica e i beni naturalistici. Si pone rimedio all’assenza delle quote di genere minime (a Nocera Superiore debbono essere 2 su 5 le donne in giunta, la segnalazione con tanto di lettera era stata fatta al Prefetto per primo dall’avvocato Esposito). Avella è avvocatessa nota in città, voti 138 riscossi nella candidatura a consigliere comunale con lista La Nostra Terra. Avella s’aggiunge a Riso, Citarella e Senatore. Ne manca sempre uno, qualche mese fa l’indiziato principale era Ciancio, può darsi però che siano in rialzo le quotazioni di altri. Presentato al consiglio anche Prudente, da poche settimane nuovo comandante dei Vigili Urbani.