• Ven. Set 25th, 2020

Agro Today

News e informazione del tuo territorio

Nocera Inferiore – una ripartenza all’insegna della sostenibilità

DiRedazione

Mag 23, 2020

Infondo è il primo vero sabato del villaggio tornato. Ore 12, centro di Nocera. Sembra che non sia cambiato tutto. In realtà tutto è cambiato. Il 99 per cento porta la mascherina e la porta persino bene, non da ciondolo come disse De Luca settimana scorsa. Fa eccezione qualche ragazzino, qualche giovanotto che fa l’intrepido – vi narriamo un caso a parte in diverso articolo -e la strana straniera dai capelli grigi che crede alla teoria del complotto. Ore 12, regna la bicicletta. Giovani e meno giovani, figli e padri, hanno ripreso alla grande l’abitudine di spostarsi su 2 ruote, evitando l’auto. I piccoli invece hanno ripreso possesso della zona che porta al Comune assieme agli anziani. I piccoli su velocipedi sempre più strani, gli anziani ritornando alle mitiche panchine pur, limitatamente, distanziati. I bar tornati coi tavolini fuori, tutti i clienti in maschera, alcuni col giornale. La Chiesa aperta, qualche fila dinanzi ai negozi del corso, le solite file infine per bancomat vari. Fa caldo, stasera con cautela si esce. E’ il 23 maggio, la linea del Piave ha tenuto, quella di un famoso 24 maggio. Nella prima passeggiata fatta senza scopo alcuno, solo per passeggiare, due incontri belli come al solito. Anna Panariti e Ciro Stanzione per guardare e pensare con entrambi al futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X