Nocera Inferiore: Torquato parla dell’incontro col commissario dell’Asl

0
193

Ecco le parole del primo cittadino: “Ho incontrato oggi il nuovo commissario dell’Asl Salerno. Ne ho apprezzato alcune azioni realizzate dopo appena pochi giorni dal suo insediamento e che attendevamo da tempo dopo lungaggini e inutili rassicurazioni. Quelle sul personale da assumere in mobilità o a tempo, quanto prima. Così come i lavori che saranno completati a breve per la nuova rianimazione dell’Umberto I. E un bando per reclutare altri OSS. Infine, la condivisione di un percorso da aggiornare sui tempi brevi con chi come me, rappresenta il territorio.
Iervolino, che di mestiere ha fatto anche il Sindaco per 10anni, nell’area vesuviana, queste cose le ha comprese. Parla una lingua concreta, finora suffragata da atti realizzati in poco tempo. Lo abbiamo apprezzato per questo. Senza rinunziare chiedergli autonomia gestionale. O a ricordargli tutte le cose che non vanno. E che continueremo a marcare stretto. Chi ci ha seguito conosce quanto siamo stati duramente critici con le gestioni aziendali che, alla prova dei fatti e dopo ripetute rassicurazioni, non hanno dato al nostro Ospedale le risposte che si aspettava. Di ogni colore. Ma oggi non abbiamo chiesto o avuto rassicurazioni. Abbiamo misurato cose. E parlato una lingua comune. Che andrà verificata nel tempo a venire.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here