Nocera Inferiore: signori liberiamoci dalla Gori. Magari…

0
106

Nocera Inferiore: signori liberiamoci dalla Gori. Magari…Riunione dei sindaci per l’Acqua pubblica, non tanti ma almeno le due Nocera, Roccapiemonte e qualche altro comune in ordine sparso.

La Gori continua a perdere credibilità, al punto di indurre il sindaco Manlio Torquato a dirsi pronto a prendere in seria considerazione il ritorno ad una gestione comunale del servizio idrico, visto che da vent’anni a questa parte la qualità di servizi offerta dalla Gori lascia sempre più a desiderare.

Nocera Inferiore: signori liberiamoci dalla Gori. Magari…

Roccapiemonte, uno dei pochi esempi di comune Gori free, era rappresentata dal sindaco Pagano e dall’assessora Ferrentino, che ha ricordato come ancora oggi i rocchesi siano rimasti in prima linea in quanto a coraggio e a sacrifici, qualche altro problema è stato risolto col terzo pozzo ma ogni tanto, nei periodi più tosti e saldi, c’è da chiudere il rubinetto. L’attivista dei comitati Ida Dello Ioio ha fatto presente, ancora una volta, il dato di fondo: “La Gori è a capitale pubblico-privato ma di fatto quel 51% pubblico continua a pesare tantissimo, è nutrito da colossi nazionali e internazionali, partendo dall’Acea, ed esprime l’amministratore delegato, figura fondamentale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here