Animati dalla passione politica che da sempre li accomuna, nell’interesse della città, i rappresentanti delle sezioni nocerine del PD e del PSI, partiti che hanno contribuito alla vittoria della coalizione alle ultime elezioni amministrative, si sono incontrati per avviare una riflessione sui temi principali da affrontare nei prossimi mesi e individuare azioni da proporre alla città e all’amministrazione.
Il particolare momento storico che la comunità locale ed in generale il Paese, stanno attraversando, caratterizzato dalla crisi sanitaria, sociale ed economica che la pandemia ha determinato, impone responsabilità, coesione e confronto.
I due partiti nocerini auspicano un allargamento del tavolo di confronto a tutte le forze politiche e civiche presenti in città, consapevoli che in questi momenti è necessario il contributo di tutte le energie che condividono la stessa visione di futuro per la comunità cittadina.
Il confronto intrapreso intende arricchire e focalizzare la discussione politica, con l’obiettivo di stimolare la compagine amministrativa a trovare definitivamente forme e luoghi politici di approfondimento delle problematiche per giungere a soluzioni condivise ed efficaci.
Il teorema rappresentato più volte alla città negli ultimi tempi, che disegna uno scenario di forze politiche slegate dalle problematiche cittadine e rispondenti solo agli interessi delle segreterie provinciali, non solo non risponde al vero ma rischia di avvelenare il clima, in un momento in cui la coesione e l’unità di intenti dovrebbe rappresentare il faro illuminante della politica cittadina e della azione amministrativa.

F.to la coordinatrice del PSI Nocera Marialaura Vigliar
Il segretario del PD Nocera Francesco Scarfó