Ricordate l’agosto scorso ? Un sabato senza mare, in compagnia della consigliera di opposizione Tonia Lanzetta, Agrotoday le fece compagnia, andammo ad ascoltare il problema della gente di Fosso Imperatore, senza giri di parole ma con voglia di attivarsi, tutto riscontrato dai fatti che diventano. Ecco il risvolto odierno, sotto forma di ordinanza del primo cittadino De Maio.

 

 

 

Con verbale prot.n.78821 del 21/12/2022, a seguito di controllo, verifica e programmazione delle attività di riferimento agli scarichi comunali attualmente in essere nel Canale Fosso Imperatore fatte dal Servizio Ambiente ed Ecologia, è stato accertato che lo scarico posto in Via Amedeo Modigliani (lato est della zona industriale “Fosso Imperatore”) era attivo nonostante l’assenza di precipitazioni meteoriche.

 

All’uopo è stato predisposto apposito campionamento delle acque di scarico da parte di ditta specializzata. In merito
all’altro scarico posto in via Raffaello (lato ovest della zona industriale “Fosso Imperatore”), si è potuto appurare l’impossibilità di ispezionare lo stesso a causa della folta vegetazione presente. E’ stato, pertanto, stato contattato il Consorzio di Bonifica Comprensorio Sarno per un intervento di pulizia dell’area interessata allo scarico per il giorno successivo; – a seguito di ulteriore sopralluogo effettuato in data 22/12/2022, di cui al verbale prot.n.79123 del 22/12/2022, dopo l’intervento di decespugliamento (da parte degli operatori del Consorzio di Bonifica Comprensorio Sarno) della sponda del canale interessata agli scarichi dell’impianto-lato ovest di via
Raffaello, si è potuto appurare che lo stesso era attivo nonostante l’assenza di precipitazioni meteoriche.
Anche per detto impianto è stato predisposto apposito campionamento delle acque di scarico da parte di ditta specializzata. Si è poi controllato di nuovo lo scarico lato est di via Modigliani, verificando che anch’esso era attivo nonostante non vi fossero precipitazioni meteoriche. Collaborati dal personale del Consorzio di Bonifica Comprensorio Sarno, compresi gli operatori della Polizia Idraulica, sono stati verificati con fluorescina sodica i tombini delle linee della rete blu, gli stessi apparivano privi di acqua e quindi venivano richiusi.

Successivamente si aprivano i chiusini della rete rossa e gli stessi si presentavano con acqua stagnante al loro interno. Si procedeva immettendo il colorante, in tutti i chiusini comunali, dove era presente acqua stagnante, fin dentro l’impianto comunale (immediatamente a monte dello scarico lato est) e si notava come il colorante si depositasse e non fluisse in alcun modo, dopo circa 40 min si riscontrava ancora l’attività dello scarico, ma che lo stesso risultava limpido ed incolore. Alla luce di ciò, presumibilmente si può affermare che l’anomalo funzionamento delle reti sia da addebitarsi ad un’immissione abusiva e/o comunque non prevista dal sistema di funzionamento interno della rete delle acque reflue e meteoriche del PIP Fosso Imperatore. Pertanto, si ritiene necessario effettuare la chiusura (nel più breve tempo possibile e secondo i mezzi a disposizione anche con l’ausilio del Consorzio di Bonifica) degli scarichi al fine di interromperne il flusso, in via precauzionale in attesa degli esiti dei campionamenti effettuati nella giornata del 21-12-2022 e nella giornata odierna;

ATTESO CHE già nel recente passato (Ordinanza Sindacale n.47 del 02/11/2017) si è proceduto alla chiusura
delle tubazioni di scarico nel canale Fosso Imperatore delle acque reflue e meteoriche provenienti dall’area P.I.P.
di Fosso Imperatore e predisporre quanto necessario per il ripristino dello stato dei luoghi; RITENUTO necessario, in via precauzionale, provvedere alla chiusura delle due tubazioni dello scarico dell’impianto posto in Via A. Modigliani (lato est), in attesa delle verifiche necessarie per il corretto funzionamento idraulico dello stesso impianto, con riserva di emettere analogo provvedimento per lo scarico relativo all’impianto di Via Raffaello (lato ovest) all’esito delle verifiche già programmate con gli organi di controllo competenti per il 27/12/2022;
VISTO il D.Lgs. 03.04.2006, n. 152, in particolare la Parte III e IV-Titolo V; VISTO l’art.50 del D.Lgs. 18.8.2000, n.267; VISTO, altresì, l’art.54 co.4 D.Lgs. 267/2000; VISTO, infine, l’art. 475 del C.P.C.;

ORDINA
la chiusura dello scarico lato est di via Modigliani costituito da due tubazioni, provenienti dalla rete delle acque
meteoriche di dilavamento stradale (condotta acque piovane comunali) e dalla rete delle acque reflue
preventivamente trattate proveniente dagli opifici industriali (condotta acque reflue industriali) a servizio
dell’area P.I.P. del Comune di Nocera Inferiore nel canale Fosso Imperatore al fine di consentire le verifiche
necessarie per il corretto funzionamento idraulico di detti impianti. La presente Ordinanza costituisce titolo esecutivo ed è immediatamente eseguibile.