Il gruppo consiliare Noi con Nocera Attiva, commenta le recenti dichiarazioni sulla situazione sanitaria locale. Non è possibile ridurre la questione sanitaria ad un mero espediente di visibilità: è giusto reclamare il diritto alle cure ed alla salute stando dalla parte dei cittadini, serve mettere un freno ai disagi, alla cancellazione dei servizi e ripensare la rete ospedaliera ed il servizio dell’emergenza-urgenza, potenziando gli organici, e superando le incongruenza organizzative.
Il Comune di Nocera Inferiore deve fare la sua parte nel rispetto delle competenze, partendo dalla delibera di Consiglio della scorsa consiliatura, attivando la consulta comunale per la salute e coinvolgendo il Direttore generale ed il Direttore del distretto, così come già avvenuto in passato. Infine per tracciare un percorso che può essere solo condiviso da tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale, senza personalismi e protagonismi, abbiamo chiesto la convocazione della conferenza dei capigruppo sulla questione sanità con l’intento di tracciare un percorso che veda tutti uniti nella difesa del diritto alle cure ed alla salute della nostra intera comunità.