Più di mille pazienti, circa 1300 per la precisione, dovranno rifare la scelta del medico di base presso il Distretto Sanitario di via Giordano. Qualcosa è andato in tilt nel sistema del Distretto o semplicemente è mancato l’aggiornamento in tempo reale. Tutto è nato, a di livello di riscontro e di preoccupazione dei diretti interessati, dall’sms che parecchi pazienti di un preciso medico di base hanno ricevuto nei giorni scorsi. Una dottoressa di Nocera Inferiore risultava l’unica a poter accettare nuovi pazienti. Li ha presi in effetti tutti lei.Ma in realtà non era così, per chi sa quale disguido sono stati “ignorati” altri due medici di famiglia con relativo diritto acquisito. Quindi la scelta va rifatta, dando le stesse chance di “prendere” pazienti anche agli due medici. Per tale motivo, i recenti nuovi pazienti della dottoressa di Nocera Inferiore dovranno recarsi nuovamente al Distretto, riportare i documenti e rifare la scelta del medico di base.