0 Condivisioni

Da sempre socialista, per eredità politica familiare, Massimo Torre torna in campo: lo farà da coordinatore dell’aggregazione civica, che su ispirazione del sindaco Manlio Torquato, appoggerà il candidato a sindaco del centro-sinistra Paolo De Maio, indicato dal Pd ed ormai condiviso dall’intero schieramento.

Torre, che non era riuscito ad entrare cinque anni fa in consiglio comunale, era nel 2012 il riferimento dell’area civico-riformista che portò alla prima vittoria di Torquato. Lo ha confermato proprio il primo cittadino in un’intervista televisiva: “Sarà il mio riferimento, cioè il riferimento di quell’esperienza nata oltre 10 anni, all’interno della coalizione del centro-sinistra De Maio, che dieci fa, prima di aderire al Pd, faceva parte proprio del progetto originario di natura riformista. Cinque anni fa non fu eletto in consiglio per manovre nel suo partito che tutti conosciamo. Ma anche fuori dal consiglio ha sempre avuto a cuore questa città e non ha mai disconosciuto il nostro decennale progetto”.

0 Condivisioni