8 aprile, vertice di maggioranza convocato. Ma la novità è datata dall’allargamento della convocazione. A chi ? A Forza Italia, cioè al consigliere comunale Saverio D’Alessio, e ad Azione, ovvero al da poco tornato consigliere comunale Gianfranco Trotta. A che scopo ? Effetto Draghi dei poveri ? Non si conoscono le reali intenzioni del sindaco, che spera di aver lanciato l’amo per far abboccare almeno uno dei due, coinvolgendo altre forze, ad un anno e rotti dalla chiusura del secondo e ultimo mandato sindacale, nel bilancio finale che sarà certamente caratterizzato da tanti “faremo” ma da poche cose fatte. Oppure si tratta di trovare il modo, con due arrivi dall’opposizione, per liberarsi di qualcuno e qualcosa in materia di appoggio esterno, ma certamente forte, a qualche pretendente alla successione che non gradisce. Vedremo…