Il massimo dei voti, con 110 con lode e menzione, con un corso di studi record per la giovane angrese, appena 25 anni, Eva La Femina, che giovedì 10 novembre si è brillantemente laureata in medicina e chirurgia all’Università Federico II di Napoli. La commissione presieduta dal professor Gerardo Nardone, relatrice la professoressa Gabriella Fabbrocini, ha formulato le congratulazioni alla neo dottoressa che ha presentato una tesi molto specifica dal titolo
“Adalimumab nel trattamento dei pazienti pediatrici affetti da idrosadenite suppurativa: studio prospettico e monocentrico su efficacia e sicurezza”. Auguri alla famiglia con i genitori Silvio La Femina, Elena Ingenito, il fratello Carlo e lo zio Agostino Ingenito.