L’esibizione del cantante LDA, al secolo Luca D’Alessio, Christmas Village, in corso alla Mostra d’Oltremare di Napoli, ha visto circa cinquemila fan presenti sotto il palco della manifestazione. Un numero coerente con la partecipazione generale che ha visto 40mila presenze a metà del periodo espositivo che dura fino al 18 dicembre.

Obiettivo raggiunto, dimostando che Christmas Village non è un mercatino di Natale in strada ma un vero e proprio evento di promozione turistica, anzi secondo l’organizzatrice Martina Ferrara una kermesse di richiamo nazionale:

L’ultimo degli ospiti programmati della nostra manifestazione, ma solo in senso cronologico, LDA, è stato eccezionale sia sotto il profilo canoro sia sotto quello umano – afferma l’organizzatrice Martina Ferrara –. Un professionista serio con una capacità infinita di interazione con il pubblico. Persino i bambini hanno cantato le sue canzoni. L’evento che ho pensato e realizzato doveva avere diversi riflessi, dal Natale agli show e spettacoli, dall’intrattenimento alla promozione territoriale della città e del quartiere di Fuorigrotta. Il numero di visitatori raggiunto a metà percorso dimostra la valenza del progetto ed il successo della formula, offrendo qualcosa di diverso da un semplice mercatino nordico che ha richiamato il turismo presente in città in un quartiere solitamente poco frequentato”.

  Fuochi d’artificio dal tetto del palazzo del Teatro Mediterraneo hanno salutato la conclusione dell’esibizione del cantante napoletano che ha cantato sette pezzi del suo repertorio: da Scusa a Cado, scritta con l’amico Albe, compagno dello show televisivo “Amici” di Maria De Filippi, da Io volevo solo te, sino a, Los ques mas nos duele, il brano in spagnolo dedicato ad un gruppo di ragazze spagnole presenti sotto il palco. Immancabili poi le esibizioni canore legate a Napoli intonando Tu vuo fà l’americano e ‘O surdato ‘nnamurato.

La conclusione invece affidata ai brani Bandera, testo strettamente collegato al cantante come suo “inno” personale di riconoscimento dei fan, e la canzone: Quello che fa male. Luca D’Alessio ha poi salutato i presenti invitandoli a seguirlo a febbraio quando sarà l’unico napoletano a salire sul palco internazionale del festival di Sanremo 2023.

Christmas Village, che resterà aperto sino a domenica 18 dicembre, è visitabile tutti i giorni feriali dalle 16.30 alle 21.30, mentre il sabato e domenica dalle 11.30 alle 23.30. Per info e contatti: info@christmas-village.it.  Sito web: www.christmas-village.it

(comunicato stampa)