L’incapacità amministrativa di un Sindaco, si manifesta quando nel prendere decisioni, sceglie di punire la parte sana di una città. Pagani vota un aumento della Tari fino a un massimo del 25% .
Ci può stare l’incremento della tariffa. Ci può stare quando corrisponde ad un miglioramento della qualità del servizio, ad oggi scadente. Oggi non è colpa di Gambino e dei suoi fedelissimi facente funzioni. Oggi la città vive un disagio e forse un rimpianto:” si stava meglio quando si stava peggio”. Mi chiedo:” non sarebbe stato più corretto una incisiva azione di recupero, con una task force di repressione alla evasione dei tributi.
Non sarebbe stato più logico pretendere un incremento della raccolta differenziata. Non sarebbe stato più corretto accompagnare, questa richiesta di aumento con una città più pulita? Semplici considerazioni che un cittadino normale fa. Purtroppo devo constatare che il capo di questa amministrazione agisce sempre allo stesso modo. Chiude la villa e aumenta i tributi. La risposta è sempre la stessa. E se Pagani come risposta pregasse per tornare al voto?