Cinque Comuni insieme per promuovere il territorio. Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Pagani, Sarno, Roccapiemonte. I Comuni dell’Agro uniti per valorizzare il territorio attraverso l’arte, la cultura, la musica, il folklore e l’enogastronomia. È stato presentato presso l’aula consiliare del Comune di Nocera Inferiore, il progetto “Le città dell’Agro: un legame senza tempo. Storie di Santi e tradizioni”: rassegna di eventi e percorsi turistici-culturali, naturalistici ed enogastronomici per la promozione turistica della Campania. Il progetto è promosso nell’ambito del POC Campania 2014-2020 e ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare il territorio attraverso eventi di musica, enogastronomia, folklore, arte e cultura.

Dal patrimonio archeologico a quello ambientale, da quello culturale a quello esperienziale ed enogastronomico: il viaggio comincerà l’8 dicembre, alle ore 10.00, a Pagani con il Concerto della Banda Musicale A. Carrera che partirà dal Santuario della Madonna del Carmelo e arriverà alla Basilica di Sant’Alfonso Maria De’ Liguori.
Il 9 e 10 dicembre, alle ore 21.00, nelle piazze più iconiche di Nocera Inferiore, Piazza Diaz e Piazza Del Corso, si terranno le Notti bianche. Serate di musica, storia e tradizione accompagnate dalla musica dei gruppi musicali Soul Six, Non solo Gospel, Orchestra Ruah. Seguirà Pagani il 13 dicembre, alle ore 18:00, con il Convegno “Madonna delle Galline e Sant’Alfonso autore di Tu scendi dalle stelle: turismo, tradizione e folklore” presso il Teatro Auditorium. Infine, il 21 dicembre, alle ore 20.00, presso la Basilica di Sant’Alfonso, si terrà il
concerto dei Canti Alfonsiani Padre Paolo Saturno. Dal 19 al 21 dicembre, alle ore 20.00, la musica farà da protagonista in Piazza 5 maggio a Sarno con concerti Ritmi Incrociati di Tammorari, Ugo Maiorano e workshop.