Ieri sera è ripreso il Pagani Teatro Festival con una commedia spassosa e ricca di equivoci : Gigolo’. Recitano in italiano attori gia’ noti a questa rassegna teatrale, simpatici e pieni di fascino.

E’ una storia d’amore? Non proprio, si’ pero’ si parla di ” amanti” , di toy boy tanto di moda nei nostri tempi. Difatti sia Gennaro che sua moglie Isabella hanno l’amante, da cui faticano a stare lontano e che vogliono sia presente anche in un’occasione importante di lavoro. La commedia suscita forte ilarita’ a causa di continue bugie, di equivoci e doppi sensi che il pubblico coglie, ma i personaggi non intuiscono subito. Di qui la forte energia attrattiva di questi teatranti, che tengono gli spettatori avvinti alle loro ” bugie” per tutta la durata dello spettacolo.

Ed e’ proprio vero. Fate attenzione: il teatro crea dipendenza, una schietta e appagante dipendenza!